La nostra è una storia che inizia da un sogno, quello del fondatore, Vittorio, che con mani, testa e cuore, desiderava intensamente portarsi un pezzo della sua bella tradizione campana, con se nelle valli bergamasche.

Il Casaro Bianco diventa un simbolo di purezza e di buon gusto, un esempio di bontà condivisa con tutti e in armonia con l’ambiente che lo ospita, il simbolo della qualità. Una qualità che nasce dal latte degli allevamenti di bufale ormai a pieno titolo nazionalizzatesi nel bergamasco, di una giusta dose di tecnologia, ormai parte integrante nelle ricette di oggi, di controlli precisi e regolari sulla salubrità dell’intera filiera produttiva, di attenzione nei confronti dei propri collaboratori e di rispetto per il cliente.

 

I 4 Pilastri del Casaro Bianco:
Passione – Come partecipazione profonda a tutti i passaggi che, nel rispetto dell’ambiente e dell’animale, ci portano a seguire l’intero ciclo produttivo con #manitestacuore
Tradizione – Come trasmissione di una sacralità data da secoli di esperienza, testimonianza del passato, passaggio da una generazione a quella successiva che porta sulle tavole un prodotto dalle caratteristiche organolettiche uniche ed invariate nel tempo.
Sapore – Come sinfonica composizione di elementi diversi del gusto, un complesso armonicamente strutturato che richiama alla mente luoghi, suoni e profumi indimenticabili.
Qualità – Come quadro complessivo di aspettative oggettive e sogettive complesse. Valori nutrizionali, norme igienico sanitarie, digeribilità, conservazione, reperibilitá e facilitá d’impiego che nel loro insieme contribuiscono alla riconoscibilità di un prodotto unico.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi